logo scaialbengo
chiamaci al 340 8937839

Un buon inizio non è qualcosa.. è tutto” (Pat Parelli)
la scelta giusta per il nostro cavallo è quella di dedicare il tempo che serve per farlo crescere confidente e rispettoso così da ottenere un comportamento  affidabile ed equilibrato.
Il più grande stress che subisce un cavallo è lo svezzamento precoce e la doma in poche settimane.
Il cavallo in questo modo difficilmente avrà assorbito gli insegnamenti e sarà semplicemente sottomesso e condizionato, ma non parteciperà attivamente cioè non penserà, farà e basta, senza pensare, cosa che dura non per molto
perché i cavalli si adattano alle situazioni e se il
proprietario non sa come comportarsi il cavallo non
avendo costruito in se un idea positiva dell’umano si opporrà appena sarà possibile
La convinzione che un cavallo sia pronto solo perché ha accettato
l’umano e la sella si rivela spesso un grande errore che viene fatto per poca conoscenza risparmiare soldi e tempo .
Capita di vedere alle dimostrazioni puledri che vengono avvicinati e montati in poco tempo, ma sono solo dimostrazioni e non bisogna interpretarle in modo sbagliato
Infatti un horseman professionista è in grado di far accettare l’umano e sella ad un puledro in 30 min,  ma questo non significa che  dopo il cavallo è pronto,  ha solo in quel lasso di tempo trovato una persona capace di metterlo nelle condizioni di sentirsi sicuro e quindi il cavallo è stato disponibile.
Una dimostrazione che con il giusto atteggiamento frutto parecchia esperienza porta un cavallo a collaborare in maniera serena
Bisogna tenere conto che un professionista quando avvicina un puledro inizia un percorso di avvicinamento soggettivo che dura mesi nei quali accompagnerà il giovane cavallo nelle diverse situazioni, costruendo in lui una idea positiva dell’umano preparandosi alle situazioni dove si potrebbe in futuro trovare e avvicinandosi agli strumenti e oggetti che incontrerà nella sua vita, diventando un cavallo solido, pronto a imparare quello che gli verrà insegnato durante l’addestramento
Quindi per preparare un  cavallo è essenziale metterci il tempo che serve per dare la possibilità al cavallo di maturare
Dopo di che sarà necessario che il puledro e proprietario passino il tempo necessario

assieme al trainer cosi da essere guidati e avvicinati al cavallo progressivamente  fin quando cavallo e cavaliere non saranno pronti per andare a casa senza avere bisogno di tornare indietro e riempire i buchi lasciati un lavoro frettoloso